mercoledì 10 luglio 2013

Diorama Hanomag 251/1 1:35

Credevate fossi scomparso, eh?! E invece no eccomi con gli ultimi aggiornamenti del diorama dell'Hanomag. Dico ultimi non pechè sono gli ultimi in ordine cronologico, ma proprio perchè il diorama è finalmente terminato e quindi non ce ne saranno altri. Purtroppo non ho foto delle fasi di praparazione della basetta ma solo del lavoro completato, cercherò tuttavia di illustrarvi i vari passaggi in maniera quanto più chiara possibile.
Eccovi prima di tutto le foto del diorama quasi terminato (manca ancora la verniciatura della basetta):


Vista laterale (si nota la basetta ancora da verniciare).
 Vista frontale.
 Vista laterale.
 Vista posteriore.
 Particolare della mitragliatrice.
 Mitragliatrice vista lateralmente.
Il figurino "isolato".











Infine una foto del diorama completamente finito e già posto in vetrinetta:














Dunque, realizzare questa ambientazione è stato molto semplice, anche perchè la steppa non è che abbia chissà quale conformazione. Comunque, per prima ho cosparso la base con colla vinilica mischiata ad acqua, e subito dopo ho iniziato ad applicare il das per creare le varie deformazioni del terreno, come ad esempio la collinetta su cui poggia la mitragliatrice. Dopo un giorno intero il das finalmente si è seccato e ci ho fatto una passata di Dark Mud per renderlo del colore della terra e dare una buona base di partenza. Una volta seccato anche il colore ho proceduto a cospargere nuovamente il tutto con colla vinilica e quando questa stava per seccare con l'aiuto di un colino (quei filtri che si usano in cucina, per farvi capire) ho iniziato a cospargere di terra tutta la base. Dopo un paio di passate ho aspettato un altro giorno che si seccasse il tutto e poi ho nuovamente cosparso il tutto di colla vinilica molto diluita in acqua, facendo passate molto leggere per evitare che pennellando la terra venisse via. Infine ho cosparso il tutto con l'erba mista della Army Painter facendo attenzione a lasciare qualche chiazza qui e lì per rendere più realistico il tutto. A questo punto ho potuto riprodurre il fango nelle zone in cui i cingoli entrano a contatto con la terra e per riprodurlo ho creato una miscela di colla vinilica e Fresh Mud a cui poi ho aggiunto dei pigmenti color Dark Mud. Per completare ho aggiunto nelle varie zone infangate (quando il composto era ancora fresco) alcuni fili di erba sintetica i quali si sono attaccati ai cingoli e alle ruote del semicingolato durante il suo passaggio.
Dopo un altro giorno di asciugatura ho verniciato la basetta con un olio per legno molto scuro che ha nello stesso tempo verniciato ed esaltato il legno. Lavoro terminato!

Passiamo ora alle considerazioni finali: personalmente mi sono divertito veramente tanto nel creare questo diorama, il lavoro è stato sempre abbastanza scorrevole e i problemi facilmente risolvibili. I kit di montaggio erano abbastanza datati e con qualche imperfezione ma nonostante questo i risultati mi sembrano buoni nonostante questo sia il mio primo diorama.
Passiamo ora alle cose che non mi piacciono: il diorama mi sembra alquanto povero e il fatto che l'abbia ambientato nella steppa (che la parola monotonia ce l'ha nel DNA) non ha aiutato; i vari componenti sono troppo attaccati tra di loro, mi sarebbe piaciuto dare più aria al tutto ma questo avrebbe significato altri spazi da riempire e io non avevo idea del come. Infine la collinetta su cui poggia la mitragliatrice mi è venuta forse un po' troppo bassa, mi sarebbe piaciuto fosse un più accentuata ma vabbè è andata così.
In definitiva credo che nonostante i suoi difetti credo che io diorama non sia venuto proprio male e per essere il mio primo lavoro del genere ne sono molto soddisfatto. Mi aspettavo di peggio.
Mi accorgo solo ora che dalle foto molti particolari (la collinetta, il fango, l'erba) non sono visibili dalle foto, tra un po' magari ne metto un altro paio con più particolari. In qualunque caso per ora è tutto. Ci si vede (prestissimo) con il prossimo diorama.
Ciao!

2 commenti:

  1. bene, bene.. visto su zimme... avanti con il prossimo!! :D

    ciao

    Lorenzo

    RispondiElimina
  2. Ciao Alessio, riposa in pace guerriero

    RispondiElimina